Telefono: +39 335 6376321
E-mail: info@residencecampoverde.it

Zollino: tra natura e tradizione

Palazzo Raho
Redazione Salento Dal Salento 7 Settembre 2016

Zollino è un piccolo paese salentino che sorge a circa 18 chilometri da Lecce, nella zona storica della Grecìa Salentina. In questo grazioso borgo si parla ancora oggi il griko, un antico idioma di derivazione greca che si è mantenuto in vita in 11 comuni salentini.

Natura e monumenti storici

Lo stupendo territorio comunale di Zollino è immerso nella ridente macchia mediterranea nella quale troviamo importanti monumenti: il Dolmen Cranzari, il Menhir Sant’Anna ed il Menhir della stazione, entrambi risalenti all’età del bronzo.

Anche il centro storico del paese salentino è ricco di monumenti e luoghi di interesse storico, tra cui risalta la Chiesa dei Santi Pietro e Paolo Apostoli, un edificio di origine bizantina all’interno del quale campeggia un bellissimo altare maggiore in marmo, che ha ai lati quattro cappelle dedicate ai Santi.

Sempre a San Pietro è stata dedicata anche una colonna votiva, costruita agli inizi del XVIII, che riporta sul capitello corinzio una statua del Santo. Una delle particolarità di Zollino sono le pozzelle, un vecchio sistema di raccolta delle acque piovane che si trova appena fuori dall’abitato del borgo salentino.

Le pozzelle, risalenti al XIII secolo, sono una serie di bocche in pietra che venivano scavate nel terreno e collegate tra loro per raccogliere l’acqua trattenuta dal terreno argilloso.

Le tradizioni culturali ed enogastronomiche di Zollino

Uno degli appuntamenti più attesi durante il corso dell’anno a Zollino è la tradizionale Festa de lu Focu (la festa del fuoco), una manifestazione affascinante in cui si intrecciano cultura e tradizione. Nel corso della festa il momento più importante è la tradizionale accensione della focara ( “grande pira” nel dialetto salentino): una catasta formata da fascine di legno d’ulivo intrecciate che ha come auspicio quello di cacciare via la malasorte dal tutto il paese.

Zollino, come tutti i paesi del Salento, offre molto anche da un punto di vista enogastronomico. Un evento molto importante è la Sagra della Sceblasti, che si svolge ogni anno ad inizio Agosto, una manifestazione che ha lo scopo di promuovere i piatti tipici della tradizione culinaria zollinese, tra i quali figura anche la sceblasti, il caratteristico pane condito con zucca gialla, cipolla, zucchine, olive, peperoncino e capperi.