Telefono: +39 335 6376321
E-mail: info@residencecampoverde.it

I Laghi Alimini a Otranto: Bellezze Naturali nel Salento

Laghi Alimini ad Otranto
Redazione Salento Dal Salento 29 Luglio 2016

Tra le mete turistiche più gettonate nel Salento, c’è senza dubbio da annoverare la zona dei Laghi Alimini, situata sulla costa adriatica salentina, nel territorio di Otranto.

I Laghi Alimini sono 2 bacini formatesi in epoca mesozoica e circondati da un’area verde, ideale per rilassarsi, fare dell’attività fisica o semplicemente ammirare la natura.

All’interno di queste meravigliose oasi naturali, considerate “Zona Protetta Speciale”, infatti, non solo potete concedervi delle lunghe passeggiate o momenti di refrigerio nelle calde ore della giornata, ma potete anche fare escursioni di trekking, in bicicletta o a cavallo. Particolarmente emozionante è attraversare l’area alla guida di un quad, durante un’escursione che vi consente di ammirare anche parte della costa adriatica.

I due laghi hanno una diversa conformazione e nome: il lago Alimini Piccolo (denominato anche Fontanelle) e il lago Alimini Grande. Il primo è alimentato da correnti d’acqua dolce sorgiva, il secondo è circondato dalle dune sabbiose ed è alimentato dall’acqua del mare. In origine erano collegati da un apposito canale, oggi chiuso per evitare di miscelare le acque.

A rendere di notevole interesse la zona, che deve il suo nome alla parola greca Limini, è la variegata vegetazione presente (alta presenza di macchia mediterranea come arbusti di erica, uliveti, quercia spinosa e canneti) e le tantissime specie di fauna marina e terrestre, tra cui sono da indicare specie di uccelli migratori che popolano questi paesaggi palustri.

Naturalmente, sul versante opposto all’oasi verde, si distendono lunghe spiagge di sabbia bianca, lambite da un mare azzurro e incredibilmente trasparente, che ogni anno accoglie e incanti tantissimi turisti, provenienti da tutta Italia.